Pompe di calore

La pompa di calore è una macchina utilizzata per trasferire l'energia termica del sottosuolo all'impianto di riscaldamento o di condizionamento, utilizzando diverse forme di energia, generalmente elettrica. La pompa di calore geotermica utilizza il terreno o l'acqua che si trova nel terreno come fonte o come dispersore di calore. Il trasporto dell'energia termica è effettuato mediante l'acqua o mediante un liquido antigelo.

pdc evaporatore

A) PDC Evaporatore

Entrambe le acque in arrivo da sonde o da pozzi confluiscono nell'evaporatore che a sua volta recupera calore geotermico, tramite lo scambiatore a piastra.

B)PDC Compresssore

Successivamente il compito del compressore è comprimere ed innalzare la temperatura del gas alla temperatura desiderata da 30 a 60 gradi.

C) PDC Condensatore

In un secondo tempo il gas surriscaldato dal compressore cede il suo calore al condensatore, il quale ha compito a sua volta di cedere calore all'impianto a pavimento a bassa temperatura ad uso riscaldamento.  E' possibile inoltre collegare anche ventilconvettori o radiatori opportunamente dimensionati, riducendo però l'efficienza energetica.

D) PDC Valvola ad espansione

Il compito della valvola ad espansione o di laminazione è quello di abbassare la pressione ed a sua volta la temperatura agevolando il riscaldamento del gas nell'evaporatore e chiudendo il circuito. 

L'acqua sanitaria è ottenuta dalla cessione del calore da condensatore o da un de-surriscaldatore, posto prima del condensatore che permette la cessione del calore ad un accumulatore ad uso sanitario.