Impianti geotermici

Sistemi e tecnologie per il riscaldamento intelligente.

In Svizzera le installazioni di impianti a sonda geotermica verticale sono attualmente circa 25.000, il 70% a profondità comprese tra 80 e 120 m. In Nord America si contano più di 40.000 unità vendute ogni anno.

 

Gli impianti geotermici sono installabili, anche come unità di trattamento aria (UTA), in qualsiasi luogo e altitudine, in edifici pubblici, ville, condomini, hotel e ristoranti, dotati di riscaldamento a pavimento e/o a parete e/o a soffitto; con particolare attenzione per la montagna, dove lo scarso apporto di ossigeno fa calare in modo considerevole la resa termica dei combustibili.

 

L’impianto è costituito da:

  1. pompa di calore geotermica
  2. sonda geotermica
  3. impianto de distribuzione di calore

Gli elementi che catturano il calore dalla terra sono le sonde geotermiche, che agiscono da scambiatori di calore e vengono installate verticalmente in perforazioni profonde da 50 a 200 metri. Il numero delle perforazioni e la loro profondità viene stabilita in base al fabbisogno termico dell'edificio da riscaldare.


Il fluido circolante nelle sonde geotermiche recupera il calore dal terreno e passando dalla pompa di calore, lo cede al circuito che interessa il vero e proprio impianto di riscaldamento.

 

Con questi impianti non sono necessari:
• la canna fumaria e il camino
• l'allacciamento alla rete gas e i relativi impianti che siano per il metano, gpl, o gasolio
• il controllo dei fumi per la caldaia e la pulizia
• il locale "centrale termica" per gli impianti che superano i 35Kw
• il terzo responsabile
• sistemi di controllo fughe gas e locali dedicati


Si eliminano per sempre le spese fisse del contatore gas e le tasse sulle tasse.

Un risparmio sicuro


La gestione piú economica al mondo

Gli impianti geotermici garantiscono la necessaria energia termica per riscaldare e refrigerare qualsiasi immobile; garantiscono altresì risparmi sui costi di esercizio che sono peraltro i più bassi al mondo. L'energia geotermica è inesauribile e soprattutto, non costa nulla.


Il costo del riscaldamento e dell’acqua calda, in un appartamento di 150 mq è 1,2 € al giorno, prezzo che dipende dall’altezza più o meno elevata del terreno sul quale si trova l’appartamento stesso.

 

Filippi Giuseppe SNC


Da 21 anni sistemi di riscaldamento e raffreddamento

La Ditta Filippi Giuseppe & C.snc ha 21 anni di esperienza nel settore termoidraulico e nel trattamento acqua. Ci occupiamo di Impianti Geotermici, Impianti Solari, Condizionamento, Impianti Tecnologici.

confronto tra i principali sistemi di riscaldamento

L’energia contenuta nel suolo è gratuita e grazie alla geotermia domestica è sufficiente un apporto minimo di corrente elettrica per sfruttarla.

La geotermia domestica sfrutta infatti macchine ad alto rendimento che con un minimo di energia elettrica fornita consentono di trasferire nell’abitazione una enorme quantità di energia immagazzinata nel sottosuolo.

Ulteriore risparmio è dato dal rinfrescamento e dalla produzione di acqua calda sanitaria. Con le pompe di calore geotermiche si può produrre acqua calda sanitaria con un risparmio del 30% nell’arco dell’anno.

Quando il sistema poi funziona in modalità rinfrescamento, il calore estratto dall’ambiente può essere utilizzato per scaldare l’acqua sanitaria ottenendo così acqua calda quasi gratuitamente...

Il grafico riporta il confronto tra i principali sistemi di riscaldamento, ed è una stima dei costi su 20 anni. L'esempio si riferisce ad una abitazione di 120 m2 in zona climatica E (periodo d'accensione dal 15 ottobre al 15 aprile, per un totale di 14 ore giornaliere).

Il risparmio reale ed i vantaggi economici che offre un impianto geotermico verranno confermati da un’analisi termica realizzata da uno studio di professionisti.

Confronto tra i costi di diversi tipi di impianto:

INVERNO
• Riscaldamento con GPL 0,181 €/Mcal
• Riscaldamento con gasolio 0,138 €/Mcal
• Riscaldamento con metano 0,077 €/Mcal
• Riscaldamento geotermico 0,041 €/Mcal

ESTATE
• Condizionamento tradizionale 0,070 €/Mfrig
• Condizionamento geotermico 0,028 €/Mfrig
e le riduzioni…

Riscaldamento geotermico rispetto al GPL - 80%
Riscaldamento geotermico rispetto al gasolio - 75%
Riscaldamento geotermico rispetto al metano - 50%

Condizionamento geotermico rispetto al tradizionale - 60%